Come cercare lavoro, se ne parla al Centro Giovani di Cattolica

Mar 28, 2015 by

Come cercare lavoro, se ne parla al Centro Giovani di Cattolica

Come cercare correttamente un lavoro: se ne parlerà lunedì 30 e martedì 31 marzo al Centro Giovani di Cattolica

I due pomeriggi di incontro saranno guidati dai membri dell’Associazione “La Rimini che vorremmo” che opera a favore di soggetti in cerca di occupazione

 

Cattolica – Cercare lavoro è un vero e proprio lavoro. Se non si hanno le conoscenze di base per redigere un buon curriculum e per sostenere in modo adeguato un colloquio si rischia di perdere delle occasioni lavorative. Ed è per questo che l’Associazione “La Rimini che vorremmo” organizza per lunedì 30 e martedì 31 marzo due incontri gratuiti (dalle 15,30 alle 17,30) presso il Centro Giovani di Cattolica per ribadire come l’importanza della stesura del curriculum vitae non debba essere sottovalutata.

Il primo incontro sarà incentrato sul curriculum che è il primo punto di contatto tra il candidato e l’azienda ed è il biglietto da visita che potrebbe aprire le porte al colloquio lavorativo. E’ la sintesi del proprio percorso formativo e professionale e deve contenere tutte le informazioni che evidenziano la personalità, le competenze e le conoscenze acquisite. Nel secondo incontro si parlerà di come affrontare la prova per eccellenza: il colloquio. Si discuterà su come prepararsi, come presentarsi e cosa dire o non dire in questa importante fase della ricerca di un’occupazione. I seminari saranno tenuti dalla presidente dell’associazione, Bernadetta Ranieri, professionista del mercato del lavoro. La partecipazione è aperta a tutti.

L’associazione “La Rimini che vorremmo”, con sede a Rimini, nasce nell’ottobre 2012 come costola del gruppo Facebook “Lavoro Cerco/Offro Lavoro a Rimini e Prov.” e si rivolge principalmente ai disoccupati, ma anche a coloro che un’occupazione ce l’hanno e vogliono cambiarla o semplicemente tenersi informati sul mondo del lavoro. Le attività svolte sono tante e hanno lo scopo di favorire l’incontro domanda/offerta di lavoro (senza sostituirsi all’operato delle agenzie per il lavoro presenti sul territorio) promuovendo l’occupazione; di elaborare una definizione di profilo professionale del soggetto in cerca di occupazione e valorizzarne le capacità professionali; di promuovere e coordinare iniziative di formazione e orientamento sia per permettere una ulteriore specializzazione a livello lavorativo e sia per permettere una riqualificazione delle competenze già acquisite; di realizzare un’azione di monitoraggio, osservazione e indagine in merito alle offerte di lavoro pubblicate, corsi di formazione e simili al fine di valutarne l’affidabilità e segnalare le evidenti occasioni ingannevoli o prive di fondatezza.

Centro Giovani di Cattolica

 

 

468 ad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *