Un successo la “Cattolica Futura” del PD

Mar 30, 2015 by

Un successo la “Cattolica Futura” del PD

“Cattolica Futura”: importante successo per la prima iniziativa pubblica del percorso verso il futuro della Città del PD di Cattolica

Sala piena e tutti i tavoli di discussione impegnati in discussioni anche accese. E’ questa la scena che si è presentata agli occhi di chi è intervenuto a “Cattolica Futura” sul turismo, l’iniziativa pubblica del PD di Cattolica, primo evento pubblico del percorso volto a costruire il progetto politico da presentare alle elezioni del 2016, ma con lo sguardo alla Città dei prossimi 10-20 anni.

“E’ stato un format assolutamente inedito, una prima tutta cattolichina. – dichiara Alessandro Montanari, segretario del Circolo PD Cattolica – Non posso che essere soddisfatto. Abbiamo voluto importare il modello dei tavoli della “Leopolda”, e ho notato che la suddivisione per temi e per gruppi più piccoli ha condotto a discussioni vivaci, in cui tutti si sono sentiti più a proprio agio ad intervenire. Merito anche dei quattro “provocatori” (l’Assessore Regionale Andrea Corsini, il creatore di Brandina Marco Morosini, il Dirigente del Comune di Rimini Daniele Fabbri, il Responsabile Food&Beverage di Eden Viaggi Roberto Leonardi), capaci di stimolare il dibattito in modo acuto e preparato. Particolarmente felice mi rende la presenza di numerose persone fuori dall’ambito degli iscritti, sia membri delle categorie economiche che normali cittadini”.

Cattolica Futura

Un momento dei lavori durante “Cattolica Futura” svoltasi sabato 28 marzo 2015

Ora, vinta la scommessa della “Leopoldina” sul turismo, Montanari guarda avanti: “Noi facciamo politica così, in modo serio ma mantenendo la voglia di divertirsi, perché la nostra attività deve produrre bellezza. – continua Montanari – Il merito di questa vivacità è senza ombra di dubbio dei nostri volontari, persone dedicate che credono nel nostro percorso di rinnovamento e di lavoro per rendere il PD sempre più credibile, solido e forte. Il prossimo appuntamento pubblico sarà per il 21 aprile, con un’iniziativa (al Teatro Snaporaz alle ore 21) su fusioni, unioni e servizi associati. In questo caso l’iniziativa sarà organizzata insieme ai Circoli di Misano Adriatico e di San Giovanni in Marignano, con cui abbiamo ottimi rapporti e con cui mi auguro questa sia solo la prima di una serie di iniziative congiunte. Successivamente, lavoreremo per un’altra “Leopoldina” su altri temi altrettanto importanti, dal sociale alla cultura. Dopo l’estate, inizieremo il percorso verso le Primarie per il candidato sindaco per il 2016, concretizzando anche il percorso programmatico nella redazione della nostra proposta. Anche in quel caso, penso proprio che dal nostro PD ci si potrà aspettare qualcosa di diverso dal solo programma elettorale classico”.

468 ad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *